LA GERMANIA E LA COMISSIONE EUROPEA HANNO INTERFERITO NELLE ELEZIONI BRITANNICHE

La Germania e l'Unione Europea sono intervenute nella campagna elettorale del Regno Unito per minare la reputazione del premier Theresa May, riporta il Daily Thelegraph con riferimento a fonti vicine al capo del governo britannico.

Secondo loro, i funzionari del governo tedesco e degli organi dell'UE hanno organizzato una perdita di informazioni sensibili sugli incontri privati della May, col fine di indebolire la posizione del Premier davanti agli occhi degli elettori.
Secondo gli interlocutori della testata, Theresa May è diventata una "vittima di un complotto organizzato" alla vigilia delle elezioni parlamentari. Sembra che la Germania e l'UE violino "una lunga tradizione di non ingerenza nelle elezioni in altri paesi" ha detto uno di loro.
I tentativi di indebolire la posizione May sono associati alla volontà della Germania e dell'UE di convincere i cittadini del Regno Unito a votare per le forze politiche che sono disposte a fare concessioni ai negoziati con Bruxelles sull'uscita del paese dall'Unione Europea, scrive il Telegraph. Quando la May ha dichiarato la sua dura presa di posizione sull'uscita della Gran Bretagna ha provocato profonda insoddisfazione nei burocrati europei, scrive la testata.
In precedenza è stato reso noto lo scioglimento del parlamento britannico. Le elezioni parlamentari anticipate del Regno Unito si svolgeranno l'8 giugno. Theresa May ha spiegato che con la decisione di sciogliere il parlamento e di tenere elezioni anticipate, intende unire la società britannica prima dei negoziati per la Brexit. Il partito conservatore, sotto la guida della May è considerato il favorito alle elezioni.

Fonte:https://it.sputniknews.com/mondo/201705034446252-Regno-Unito-accusa-Germania-e-UE-di-ingerenza-in-elezioni/

Commenti