LA COREA DEL NORD PRATICA ESERCITAZIONI PER ABBATTERE LE PORTAEREI AMERICANE

Air Force Corea del Nord ha condotto esercitazioni aeree in presenza del leader Kim Jong-un il cui obiettivo dichiarato era quello di praticare attacchi alle portaerei degli Stati Uniti, secondo il comunicato diffuso dall'agenzia di stampa della Corea.



L'organismo di cui il discorso c'era Kim Kwang-Hyok, comandante delle Forze aeree della Corea del Nord, ha definito l'attività di "prove sostanziali" della capacità di "distruggere in un sol colpo qualsiasi obiettivo, inclusi gli aerei nemici" se è dato l'ordine corrispondente.
L'alto militare ha detto che le manovre sono anche chiamate a "ispirare anche l'intero esercito per culminare la lotta per la riunificazione nazionale."
Secondo quanto sottolineato dall'Agenzia telegrafica della Corea, Kim Jong-un è stato soddisfatto con l'ispezione dei voli di aviazione e decreta a rafforzare la capacità di combattimento delle Forze aeree del paese.
A seguito di una serie di test nucleari e lanci missilistici della Corea del Nord, gli Stati Uniti hanno deciso di inviare nel Nord del Pacifico la portaerei Nimitz Carl Vinson e Ronald Reagan , a cui Pyongyang ha risposto con nuove minacce.

Fonte:https://mundo.sputniknews.com/defensa/201706051069706419-asia-defensa-pyongyang-maniobras-washington/

Commenti